Pubblicato il

Turbocompressori revisionati: con la tua auto si “vola”!

Turbocompressori revisionati: sono la risposta che stai cercando per far diventare la tua auto da competizione, un vero “mostro” della strada.

 

“Volare” in pista come il campione di rally Italiano 2017 Andreucci? La tua auto da competizione può farlo!

 

L’emozione della velocità con la quale osservi la strada che percorri, correre con te …

La grinta di quel volante, che vibra dalla “gioia” tra le tue mani …

 

Sì lo voglio. Ma come faccio?

Turbocompressori revisionati: dove, come e a chi affidarsi

 

Il tuo sogno è quello di “mangiare” la strada, accompagnato dal tifo dei tuoi fans ?

 

Turmax è l’azienda che fa per te. Affidati a professionisti seri, che hanno sposato il mondo dei motori e si dedicano con passione alle auto, vestendole di nuova potenza e bellezza.

 

Ok. Sono convito, lo faccio. Ma in cosa consiste la modifica?

 

Quello che realmente stai facendo è migliorare le prestazioni della tua auto, grazie ad uno specifico tuning meccanico. La stai rendendo un vero bolide.

 

Dal punto di vista tecnico, lo staff di Turmax si occuperà di attuare una revisione dei turbocompressori, al fine di sovralimentare il motore endotermico, per ottenere maggiore potenza. Per raggiungere questo risultato, bisogna aumentare la quantità di aria all’ingresso del motore.

 

Come si fa ad incrementare la quantità di aria nel motore?

 

Aumentando la cilindrata o elevando il regime di rotazione. Il funzionamento del turbo, infatti, consiste proprio in questo ovvero nell’ inondare la camera di combustione, di aria. Si comprende, chiaramente, quindi da dove proviene il rombo “pulsante” e potente della tua nuova auto.

 

Rivolgiti a Turmax!

 

Fai affidamento su di uno staff che vede, nei motori di un’auto, una sfida continua per crescere e migliorare. Il suo successo è dato da un’esperienza trentennale, che permette all’azienda di essere, oggi, una delle più quotate nel mondo della meccanica automobilistica.

Il tuo sogno di vivere la “strada da competizione” come l’eroe delle quattro ruote, Paolo Andreucci, può diventare realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *